geologia · idrogeologia · geotecnica

procedure e consulenze gestione siti contaminati

Studi per subirrigazioni

Nel corso dell’attività svolta su un vasto territorio caratterizzato dalla presenza di aggregati abitativi o singole abitazioni sparse, non servite da pubblica fognatura, sono state effettuate numerose esperienze riguardanti studi di fattibilità e dimensionamenti relative a scarichi civili, che prevedono la dispersione nel terreno dei liquami provenienti da chiarificazione (subirrigazione).

Alla luce delle esperienze effettuate, è stato definito uno standard di studio, che prevede i seguenti passaggi:

  • esecuzione sondaggio ad asta elicoidale fino a mt 2.80 dal p.c., al fine di determinazione le caratteristiche litologiche del terreno e misurare il livello della falda;
  • acquisizione dati bibliografici e valutazione della situazione al contorno, al fine di valutare la possibile escursione massima della falda.

Nel caso in cui la subirrigazione risultasse fattibile ai sensi delle linee guida Arpa per il trattamento delle acque reflue domestiche, si procede con i seguenti punti:

  • determinazione della lunghezza per abitante equivalente in base alle linee guida Arpa per il trattamento delle acque reflue domestiche e al protocollo d’intesa fra il Comune di Ferrara, Associazioni di Categoria, Ordini e Collegi Professionali, per la progettazione e la realizzazione di impianti di trattamento per la depurazione delle acque reflue domestiche per lo scarico fuori dalla pubblica fognatura;
  • dimensionamento e restituzione della sezione tipo della colonna disperdente;
  • descrizione delle modalità costruttive della colonna disperdente;
  • predisposizione di relazione idrogeologica e tecnica.

Laddove in prima battuta risultasse non fattibile lo scarico in base alle modalità standard, sono previste ulteriori valutazioni basate sulle quote di scarico (determinate in sito mediante livello ottico), sulla possibilità di incrementare la quota del piano campagna in corrispondenza della subirrigazione, etc…

Per verificare e confermare la capacità di assorbimento del terreno, ove necessario o richiesto, vengono effettuate prove di percolazione.

In tutti i casi è prevista l’assistenza alla Progettazione e, ove richiesto, la predisposizione delle tavole di progetto.

Download

Allegato 5Delibera 4 Febbraio 1977Linee guida Arpa per il trattamentodelle acque reflue domestiche

Protocollo d'intesaprogettazione e realizzazione impiantidi trattamento per la depurazionedi acque reflue domesticheSub-irrigazionenon drenata

Delibera GRn. 1053/03

Synthesis s.r.l. / Piazza del Popolo, 13 int. 5 / 44034 Copparo (FE) / c.f. e p. iva 01626180382

 

Design by Noemastudio

Scarica il folder di presentazione